Materiali utilizzati per case bioclimatiche

Le case bioclimatiche prendono in considerazione un metodo di costruzione molto più dinamico e versatile rispetto al passato. Esso si basa essenzialmente sull’analisi delle condizioni climatiche e del suolo su cui verrà costruita la futura abitazione. La ragione? Ottimizzare gli ambienti domestici e minimizzare il generale fabbisogno energetico di tale struttura.

Ciò significa non solo prestare attenzione alle esigenze e allo stile di vita degli abitanti della casa, ma anche e soprattutto rispettare il paesaggio circostante, con cura, impegno e dedizione.  Processi che avvengono quotidianamente all’interno dell’edificio come la ventilazione, il riscaldamento e lo scambio di calore da uno spazio all’altro, svolgono un ruolo importantissimo in questi casi. Ad esempio, nel periodo estivo si tenta di sfruttare al massimo la luce solare per riscaldare e illuminare gli ambienti interni della costruzione.

Per fare ciò è però  necessario scegliere il tipo di materiale più adeguato a supportare determinati scambi energetici. Pareti, infissi, tipologia di legno, così come la natura di pietra, tetto e pavimenti sono elementi chiave quando si tratta di case bioclimatiche. Materiale da costruzione realizzati su misura che tengono conto sia del design della casa sia dei processi che si verificano tra spazi interni ed esterni. L’obiettivo è quello di evitare in qualsiasi modo dispersioni di energia e garantire uno spazio abitativo in grado di durare nel tempo, a dispetto di qualsiasi condizione atmosferica.

Così l’elasticità e la flessibilità di determinati composti permette di svolgere più funzioni allo stesso tempo. Sebbene il lavoro di progettazione ed elaborazione della vostra casa all’inizio sembra non avere fine, vedrete che con i giusti consigli e raccomandazioni riuscirete a godere molto presto di questa scelta tutta green. Pensata per vivere in uno spazio comodo e confortevole in compagnia delle persone a voi care, soddisfatti di aver contribuito positivamente alla conservazione del nostro pianeta e dell’ambiente in cui viviamo.